Istat:12% lavoratori a rischio povertà,Italia quarta in Ue

Memoria sul salario minimo si riferisce a dati 2019

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 27 GEN - Nel 2019, tra gli Stati membri dell'UE, la quota più elevata di occupati a rischio di povertà è stata registrata in Romania (15,7%), seguita da Spagna e Lussemburgo (rispettivamente 12,7 e 12,1%). L'Italia si colloca in quarta posizione (11,8%), nonostante la lieve riduzione pari a 0,4 punti percentuali rispetto all'anno precedente. E' quanto si legge nella memoria trasmessa dall'Istat alla Commissione Lavoro del Senato nell'ambito delle audizioni sul salario minimo. In Finlandia si registra il valore più basso (2,9%).
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA