Rinnovabili nel 2020 costeranno meno di combustibili fossili

Emerge da rapporto su energie presentato a assemblea Irena

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - I costi per produrre energia elettrica dal sole e dal vento sono diminuiti rispettivamente del 73% e del 23% dal 2010, e entro il 2020 le rinnovabili saranno più convenienti delle fonti energetiche tradizionali, arrivando a 3-10 centesimi di dollaro / kWh. I costi attuali con i combustibili fossili variano in media da 5 a 17 centesimi per kWh. E' quanto emerge dal rapporto della International Renewable Energy Association (Irena), presentato nella prima giornata dell'ottava Assemblea Irena, che riunisce ad Abu Dhabi 1.100 rappresentanti dei governi di 150 Paesi.

Secondo il rapporto, entro il 2019 gli impianti eolici e fotovoltaici più avanzati offriranno energia elettrica per un equivalente di 3 centesimi di dollaro/kWh, o meno. Entro il 2020, i dati suggeriscono che tutte le tecnologie di generazione di energia rinnovabile attualmente commercializzate saranno più convenienti dei combustibili fossili, con costi di produzione dell'elettricità tra 3 e 10 cent di dollaro/Kwh.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: