Biro Robot taglia consumi energia,accordo per lancio mercato

Annuncio a evento Donne al Centro dall'ideatore Marco Santarelli

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 12 LUG - Dopo una fase di sperimentazione e perfezionamento e riconoscimenti ottenuti alle Maker Faire europee, il robot che taglia i consumi energetici casalinghi è ora pronto a entrare sul mercato. ReS On Network, come riferisce la stessa organizzazione, "ha di recente concluso l'accordo con l'azienda Antel Tecno, che si occuperà di sviluppare il robot dal punto di vista tecnologico, dotandolo di sensori di temperatura, umidità e corrente, oltre che di schermi, led e altoparlanti come interfaccia verso l'utente, per poter leggere e ascoltare le informazioni raccolte dal robot". L'annuncio all'evento di fine anno dell'associazione Donne al Centro, a Roma, che ha avuto come 'ospite' proprio Biro Robot, ideato da Marco Santarelli, direttore scientifico dell'Istituto di ricerca ReS On Network, e dal team dell'Istituto. "Biro - spiega Santarelli - analizza in tempo reale i consumi energetici delle abitazioni, identificando gli sprechi e proponendo misure correttive fino a risparmi del 30%"."Con Biro - prosegue l'esperto - volevamo partire da cose semplici, come quelle legate alla famiglia e alla gestione dell'abitazione. Siamo entrati dentro le case delle persone partendo da un'analisi: un nucleo domestico di 4 persone consuma mediamente 220 kilowattora al mese, per circa 70 o 80 euro a bimestre di energia elettrica.

Abbiamo pensato di misurare l'energia in real time, interagendo con il contatore. Biro va ad analizzare i momenti sensibili della nostra giornata e i punti critici della nostra abitazione". Grazie all'algoritmo interno, inventato da Marco Santarelli, Biro prende in considerazione anche i consumi precedenti e propone quindi una diagnosi storica. "Il sistema - dice il direttore tecnico di Antel Tecno, Francesco Antonacci - rileva diversi parametri quali temperatura, umidità, passaggio di corrente. Le informazioni vengono elaborate e poi il robot le comunica in modo immediato all'utente, consigliando cosa fare per limitare gli sprechi". "Abbiamo voluto Biro con noi perché è importante capire che il risparmio energetico è una cosa che possiamo fare tutti noi nel quotidiano", sottolinea Cristiana Merli, la presidente di Donne al Centro. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: