Parte la commissione pesticidi dell'Europarlamento

Nominati presidente e relatori, i lavori dureranno nove mesi

Redazione ANSA STRASBURGO

STRASBURGO - Al via i lavori della commissione speciale pesticidi dell'Europarlamento con l'obiettivo di fare trasparenza sulle autorizzazioni. Riunitisi per la prima volta lunedì sera, gli eurodeputati hanno nominato presidente il socialista francese Eric Andrieu. Il rapporto finale, che arriverà tra nove mesi, sarà affidato al popolare tedesco Norbert Lins e al verde belga Bart Staes. La commissione esaminerà il funzionamento del processo di valutazione scientifica e approvazione degli agro-farmaci, potenziali conflitti di interesse, trasparenza degli studi utilizzati nella valutazione e finanziamento delle agenzie coinvolte nella procedura di autorizzazione, ossia Echa (chimici) e Efsa (sicurezza alimentare). La commissione conta tre eurodeputati italiani: Simona Bonafè (Pd-S&D), Herbert Dorfmann del (Svp/Ppe) e Piernicola Pedicini (M5S-Efdd).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: