Di Maio, al lavoro per riconferma ecobonus

Italia punta su futuro sostenibile

Redazione ANSA

Nell'ambito della manovra "stiamo lavorando alla riconferma delle detrazioni fiscali per gli interventi di efficienza energetica effettuati da privati, i cosiddetti ecobonus". Lo ha detto il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio in un video messaggio inviato alla World Energy Week. "Sul fronte dell'efficienza energetica lo sforzo maggiore che faremo è per il miglioramento dell'efficienza degli edifici con un'attenzione particolare all'edilizia residenziale pubblica", ha spiegato Di Maio, sottolineando che "già nella prossima legge di bilancio è previsto un importante potenziamento del programma di riqualificazione degli edifici della pubblica amministrazione centrale". Il ministro ha spiegato che "è massimo l'impegno del governo a rendere operativo il fondo nazionale per l'efficienza energetica che ha già scontato troppi ritardi".

"L'Italia ha deciso di puntare seriamente su un futuro energetico completamente sostenibile. Presto introdurremo l'Ires verde: le imprese che inquinano meno pagheranno meno tasse" ha quindi ricordato Di Maio ribadendo che "stiamo finalizzando il decreto per l'incentivazione delle fonti rinnovabili che metterà a disposizione risorse per 250 milioni di euro nel triennio 2019 2021, necessari per dare continuità al settore".

"Tre saranno i fattori che guideranno il cambiamento: decarbonizzazione, digitalizzazione e decentralizzazione. Il governo - ha spiegato - dovrà creare un quadro regolatorio chiaro e stabile nonché potenziare fattori abilitanti e stimolanti per investimenti privati e per il mercato, nella direzione desiderata. Il nostro programma di decarbonizzazione prevede - ha concluso - l'uscita totale dal carbone per la produzione elettrica".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA