Raggi, a Roma 12 mila nuovi alberi e 2 boschi urbani

Saranno piantati in periferia, a Centocelle e Tor Sapienza

Redazione ANSA ROMA

"Il 19 novembre, insieme cittadini e associazioni, pianteremo 12.000 alberi a Roma per creare due nuovi boschi urbani a Centocelle e Tor Sapienza. Vi aspettiamo per questo primo grande passo di un percorso partecipato". Lo annuncia la sindaca di Roma Virginia Raggi.

"Dodicimila nuovi alberi per Roma. Nasceranno due boschi urbani a Centocelle e Tor Sapienza, un grande segnale di riforestazione urbana che arriva nel momento in cui facciamo il monitoraggio del patrimonio arboreo di Roma abbandonato da tanti anni", ha detto l'assessore all'Ambiente Pinuccia Montanari.

"La nostra è un'amministrazione che punta alla tutela del verde. Non più mera manutenzione ma far rigenerare la vita - le ha fatto eco il presidente della commissione capitolina Ambiente Daniele Diaco -. Come amministrazione dobbiamo preservare la natura, oggi vessata e in difficoltà. I cambiamenti climatici stanno suscitando tanta preoccupazione. Andremo a piantare molte essenze rispetto a quelle che abbatteremo per motivi di sicurezza".

La prima cittadina ha sottolineato che questo piano è un "primo passo verso una riforestazione della città di Roma, che è la più verde di Europa. Non è un mistero che gli alberi non vengono curati da tanti anni e stiamo correndo ai ripari. Al contempo dobbiamo rinverdire tutti gli spazi in stato di abbandono. Noi stiamo vivendo in un mondo con livelli di Co2 sempre più elevati. L'idea di invitare il 19 famiglie e bambini a piantare alberi è il segno della collaborazione tra cittadini e amministrazioni. Questa è una iniziativa che travalica ogni differenza".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA