Albero legalità in scuola Fezzuoglio

Nel giardino dell'istituto intitolato al carabiniere ucciso

Redazione ANSA PERUGIA

(ANSA) - PERUGIA, 6 FEB - Una quercia, a simboleggiare l'albero della cultura della legalità, è stata piantata nel giardino della scuola che a Perugia è intitolata a Donato Fezzuoglio, il carabiniere ucciso a Umbertide nel tentativo di sventare una rapina ai danni di una banca.
    La pianta è stata collocata a ridosso dell'ingresso alle aule scolastiche, "a rappresentare i valori fondanti della società civile e di tutta l'Arma". Presenti alla cerimonia il comandante provinciale dei carabinieri di Perugia, colonnello Giovanni Fabi, e il presidente dell'Associazione nazionale carabinieri, Sandro Campana, e quelli forestali del Reparto biodiversità che hanno portato e piantumato l' "Albero della legalità".
    "Educare alla legalità significa crescere in un mondo migliore" ha detto il colonnello Fabi.
    Il comandante provinciale dell'Arma si è poi soffermato sulla figura di Fezzuoglio. "Facciamo in modo - ha detto - che il suo sacrificio non sia stato vano". "Ricordatevi - ha proseguito - che crescere rispettando le regole significa rispettare anche la vita altrui, cosa che i rapinatori armati non hanno fatto".
    L'iniziativa rientra nel progetto 'Cultura della legalità 2018-2019', realizzato dalla sezione di Perugia dell'Anc insieme all'Arma territoriale, al Comune di Perugia e all'Ic Perugia 5.
    Prevede incontri e visite riservate agli alunni della scuola al fine di stimolare una riflessione sul tema della legalità.
    Il progetto comprende anche borse di studio, finanziate dalla famiglia dell'appuntato Donato Fezzuoglio, in onore del Carabiniere Medaglia d'Oro al Valor Militare. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: