Concessa la libertà su cauzione a Ghosn

Quarta incriminazione abuso fiducia per ex presidente Nissan

Redazione ANSA TOKYO

 La Corte distrettuale di Tokyo ha accordato la libertà su cauzione all'ex presidente della Nissan-Renault-Mitsubishi Motors, Carlos Ghosn, dopo la quarta incriminazione formalizzata dal pubblico ministero per abuso di fiducia aggravata a inizio settimana.
    La cauzione è stata fissata a 500 milioni di yen, l'equivalente di 4 milioni di euro. Il precedente rilascio di Ghosn, dopo 108 giorni di detenzione, era stato interrotto da un nuovo mandato di arresto il 4 aprile scorso. L'ex tycoon 65enne continua a respingere ogni accusa nei suoi confronti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA