Cina: a Changsha in funzione taxi a guida autonoma

Nel capoluogo della provincia di Hunan

Redazione ANSA

Un lotto di 30 taxi a guida autonoma sono entrati in uso pubblico a Changsha, capoluogo della provincia di Hunan in Cina centrale. Lo annuncia oggi il comitato di gestione della Xiangjiang New Area. Gli utenti possono chiamare un taxi per un giro gratuito su un'applicazione mobile designata. Ogni taxi ha uno o due tecnici presenti all'interno per garantire la sicurezza dei passeggeri. I taxi a guida autonoma, chiamati Robotaxis, sono gestiti da Hunan Apollo Intelligent Transportation, con sede nella Xiangjiang New Area.
    Il raggio d'azione del servizio di trasporto è di circa 130 chilometri quadrati, coprendo comunità residenziali, aree commerciali, ricreative e parchi industriali della città propriamente detta. I passeggeri possono osservare le condizioni della strada, la velocità di guida, il percorso su un tablet e riprodurre musica.
    Nel settembre 2019 è stato lanciato un servizio di prova per un gruppo selezionato di cittadini. (ANSA-XINHUA)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie