Eicma: Magri, legittime decisioni di Bmw e Ktm, ma premature

"Fiera confermata, ci stiamo confrontando con i costruttori"

Redazione ANSA ROMA

 "È una decisione legittima che rispettiamo, ma pensiamo sia ancora prematura". Così Paolo Magri, Presidente di Confindustria ANCMA e Consigliere di EICMA S.p.A., in merito alla scelta di BMW e KTM di non partecipare all'Edizione 2020 dell'Esposizione Internazionale Ciclo e Motociclo di Milano in programma il prossimo novembre.

"Questo - ha sottolineato Magri in un comunicato - è sicuramente un momento molto complesso e dinamico che richiede coesione e grande attenzione nei confronti dei desiderata dell'industria delle due ruote e della sua filiera. Per questo ci stiamo già confrontando con tutti i maggiori costruttori nazionali ed internazionali per cercare di valutare tutte soluzioni possibili, anche in considerazione della costante evoluzione della crisi sanitaria, per lo svolgimento della nostra manifestazione". "Ad oggi - ha concluso Magri - EICMA è confermata, sia per quest'anno che per i prossimi, nelle consuete date di novembre".


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie