General Motors fabbricherà EV Honda su proprie piattaforme

Accordo per collaborazione in Usa, i primi modelli nel 2023

Redazione ANSA ROMA

General Motors e Honda hanno raggiunto un accordo per sviluppare congiuntamente due nuovi modelli 100% elettrici che saranno venduti dalla Casa giapponese negli Stati Uniti a partire dal 2023. Basati sulla piattaforma flessibile EV globale di General Motors alimentata da batterie Ultium realizzate dalla stessa GM, saranno caratterizzati da esterni e interni progettati da Honda, mentre la piattaforma sarà messa a punto per corrispondere alle aspettative del comportamento di guida Honda. L'accordo, che prevede la produzione dei due nuovi modelli negli stabilimenti GM in Nord America, arriva come conseguenza delle relazioni che e GM e Honda hanno già in corso sull'elettrificazione. E'il caso dello sviluppo delle celle a combustibile e della produzione del Cruise Origin, il taxi elettrico condiviso a guida autonoma che è stato presentato a San Francisco all'inizio di quest'anno. Honda ha anche partecipato fin dal 2018 allo sviluppo del modulo batteria di GM.

''Questa collaborazione metterà insieme la forza di entrambe le società - ha affermato Rick Schostek, vice presidente esecutivo di American Honda Motor - così come l'efficienza combinata nello sviluppo e nella produzione alla fine fornirà un valore maggiore ai clienti''.

Doug Parks, vicepresidente esecutivo di GM per lsviluppo globale prodotti, catena di approvvigionamento e acquisti, ha commentato: ''Questo accordo si basa sulla nostra comprovata relazione con Honda e convalida ulteriormente i progressi tecnici e le capacità delle nostre batterie Ultium e della nostra nuovissima piattaforma EV''.

Come parte dell'accordo per lo sviluppo congiunto di veicoli elettrici, Honda incorporerà i servizi di sicurezza OnStar di GM nei due nuovi modelli, integrandoli nel proprio HondaLink. In una fase successiva, Inoltre, Honda prevede di utilizzare per i suoi modelli la tecnologia avanzata di assistenza alla guida 'hand free' di GM.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie