Bernhard Maier dopo 5 anni lascia fine luglio guida di Skoda

Secondo legge Repubblica Ceca, successore annunciato ad agosto

Redazione ANSA ROMA

Bernhard Maier, dopo aver guidato l'azienda per quasi 5 anni, si dimetterà dalla carica di presidente del consiglio di amministrazione di Skoda Auto il prossimo 31 luglio. Il suo successore - si legge in una nota della Casa del Gruppo Volkswagen - sarà eletto secondo le leggi della Repubblica Ceca e verrà annunciato durante la prima riunione del board di Skoda Auto previsto in agosto. Maier ha iniziato la sua carriera professionale nel 1984 presso la Nixdorf Computer AG e dal 1988 al 2001 ha ricoperto vari incarichi dirigenziali presso la Bmw AG in Germania e all'estero svolgendo anche la funzione di project manager per la strategia internazionale del brand di Monaco. Nel 2001 Maier ha assunto la carica di presidente del board di Porsche Germania GmbH e nel 2010 è stato nominato membro del board della Porsche AG con responsabilità per vendite e marketing. Il passaggio alla azienda ceca è avvenuto nel novembre 2015 Maier con la nomina a presidente del board di Skoda Auto dando vita ad una riorganizzazione dell'azienda nell'ambito della Strategia 2025+ con particolare attenzione ai settori della mobilità elettrica, della digitalizzazione e della connettività, dei nuovi servizi di mobilità e realizzando un'ampia campagna di prodotto. Sotto la sua direzione - sottolinea la nota di Skoda - sono stati lanciati nuovi e importanti modelli come Kodiaq, Kamiq, Karq e Scala, e ha sviluppato Enyaq iV, primo modello esclusivamente elettrico. Negli stessi anni, le vendite sono arrivate a circa 1,3 milioni di veicoli all'anno e sono stati raggiunti valori record per fatturato e utile operativo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie