Pasinelli, la ricerca su base regionale non aiuta

A Festival Futuro, pensare a importanza remunerazione

Redazione ANSA VERONA

"Investire su base regionale per finanziare progetti di ricerca non aiuta la crescita del Paese, che invece ha bisogno di una ricerca internazionalmente competitiva". Lo ha affermato oggi Francesca Pasinelli, dg di telethon, intervenendo al Festival del Futuro di Verona.
"Questa dispersione - ha proseguito - comporta l'allocazione non ottimale di risorse che sono già scarse. Bisogna erogare i sistemi di fondi a bandi a tutti i ricercatori del Paese. Tutto quel che è successo poi dovrebbe far capire l'importanza della remunerazione dello scienziato e dei percorsi di ricerca. In Italia le situazione della classe medica, dei ricercatori e degli insegnanti, che sono un gruppo strategico di lavoratori per il benessere e il futuro, sono i peggio pagati, sotto lo standard internazionale". 

Per la ricerca sul Covid, ha aggiinto, "è importante tenere le strutture di ricerca in assetto. Attivare emergenzialmente programmi di ricerca è illusorio, serve una macchina pronta per partire, magari con benzina in più". Sottolineando la portata della terapia genica e della personalizzazione della medicina, Pasinelli ha detto che "questo metodo sta permettendo di mettere a punto nuovi elementi diagnostici per il Covid. L'enorme mole di ricerca sui pazienti ricoverati negli ospedali del mondo ha permesso di riconoscerne alcuni più gravi di altri, e di distinguere se vi siano le condizioni genetiche che predispongono a una maggiore gravità della malattia. Ci possono essere geni regolatori delle infiammazioni, livelli di interferone, forme di autoimmunità. Come Telethon - ricorda - abbiamo lanciato un bando ai ricercatori nelle malattie genetiche di utilizzare i sistemi noti in una malattia per capire quanto le varianti genetiche possano variare l'azione del virus nelle cellule del paziente. E' la dimostrazione della trasversalità delle conoscenze nell'ambito della ricerca. E' la base su cui stanno venendo sviluppati parte dei vaccini", ha concluso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA