45 anni fa l’Apollo 16 arrivava sulla Luna

Fu la quinta missione americana ad 'allunare'

Redazione ANSA

Il 21 aprile di 45 anni fa arrivava sulla Luna la missione Apollo 16 della Nasa. A toccare il suolo lunare furono il comandante John Young e il pilota del modulo lunare Charles Duke, mentre Ken Mattingly restò a bordo del modulo di comando, in orbita intorno alla Luna.

L'Apollo 16 è stata la decima missione del programma spaziale statunitense Apollo, e quinta e penultima ad atterrare sul nostro satellite naturale. Venne lanciata dal Kennedy Space Center a Cape Canaveral, in Florida, il 16 aprile 1972 e durò 11 giorni, fino al 27 aprile.

Il luogo scelto per l'atterraggio, che avvenne il 21 aprile alle 4,23 (ora italiana), fu la regione dell'altopiano Descartes. Era la prima volta che una missione Apollo raggiungeva gli altopiani della Luna, un luogo scelto per permettere agli astronauti di raccogliere materiali geologici più antichi rispetto a quelli raccolti nelle quattro missioni precedenti. Si pensava che fosse una regione vulcanica, ma questo fu escluso dalle analisi dei campioni di rocce raccolti dagli astronauti, che portarono sulla Terra 95,8 chilogrammi di campioni lunari.


La missione raccontata dai filmati dell'epoca (fonte: International Astronautical Federation)

I due astronauti trascorsero 71 ore sulla superficie della Luna, durante le quali condussero tre 'passeggiate' lunari che durarono complessivamente 20 ore e 14 minuti. Inoltre, per la seconda volta venne usato sulla Luna il rover lunare Lrv (Lunar Rover Vehicle), con il quale gli astronauti percorsero 26,7 chilometri.

Durante la missione furono realizzati diversi esperimenti e furono installate delle apparecchiature scientifiche, come strumenti per misurare il flusso di calore e la radiazione cosmica. Young e Duke lasciarono la superficie della Luna dopo 3 giorni, il 24 aprile, per raggiungere Mattingly nel modulo di comando, ma prima di ripartire venne rilasciato nell'orbita lunare un piccolo satellite per misurare i campi magnetici terrestri e il flusso di particelle emesse dal Sole (vento solare) in vicinanza della Luna.

La missione si concluse il 27 aprile 1972 con un 'tuffo' dell'Apollo 16 nelle acque dell'Oceano Pacifico

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA