All'Italia 35 milioni dalla Ue per promuovere i prodotti agroalimentari

Il nostro paese si aggiudica la parte più consistente del budget europeo

Redazione ANSA BRUXELLES

Con 18 programmi di promozione nazionali (per circa 35 milioni di euro dal budget Ue) e la partecipazione a sette programmi in collaborazione con altri Paesi Ue, l'Italia si aggiudica la parte più consistente del finanziamento da 172,5 milioni di euro per promuovere i prodotti agroalimentari dell'Ue in Europa e nel mondo.

Quest'anno, un totale di 97 milioni di euro è stato assegnato a programmi di promozione 'semplici', presentati cioè da una o più organizzazioni proponenti dello stesso Stato membro. Altri 75,5 milioni di euro finanzieranno i programmi 'multipli', presentati da almeno due organizzazioni proponenti da almeno due Stati membri o da una o più organizzazioni europee.

Nel primo gruppo l'Italia vede accettate 18 proposte, con circa il 35% del bilancio. Nel secondo il nostro Paese si conferma tra i più attivi con 4 proposte accettate come Stato coordinatore e 3 in collaborazione, per un contributo Ue da circa 29 milioni di euro. Solo la Francia partecipa a più progetti 'multi' (10 in totale). 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: