ANSAcom

Pisa: non solo la Torre, tesori fino al mare

Da monumenti piazza Miracoli alle 4 Bandiere blu del litorale

Pisa ANSAcom

"Pisa è un misto di città grande e città piccola". Parola di Giacomo Leopardi, che fu estasiato da quel lungofiume così ampio che ancora oggi è uno straordinario biglietto da visita per richiamare turisti da tutto il mondo. Ed è proprio la descrizione del poeta di Recanati a regalare da secoli la migliore istantanea possibile della città: piccola perché si estende su un fazzoletto di chilometri quadrati che sono uno scrigno di tesori da scoprire e grande grazie alle sue tre Università che la mettono in connessione con il mondo intero.
Ed è molto di più della Torre pendente, una delle icone delle vacanze italian style, e dell'impareggiabile meraviglia del complesso monumentale e sito Unesco di piazza dei Miracoli. I palazzi colorati dei lungarni che si specchiano in acqua, il circuito dei musei del centro storico (da quello recente delle Antiche navi, a quello di San Matteo, fino a Palazzo Reale, Palazzo Lanfranchi, Palazzo Blu e la chiesa della Spina), i vicoli, la piazza dei Cavalieri disegnata da Vasari, con la chiesa di Santo Stefano custode dei fasti della Repubblica Marinara, sono itinerari imperdibili. Il resto lo fanno la Normale, con la sua storia di oltre due secoli di saperi, che si sposa con la vivacità dell'Università statale e della Scuola Superiore Sant'Anna, creando un humus culturale che fa di Pisa una specie di "capitale". "E' in fondo questa la nostra vocazione e la nostra ambizione - osserva il sindaco Michele Conti - perciò un soggiorno da noi è un'esperienza unica, irripetibile e ogni volta diversa. Siamo i figli di Galileo Galilei che ha aperto la strada alla fisica moderna. Il sapere per noi è strumento di crescita e di attrazione turistica, con l'area di Vecchi Macelli, dove il passato della Repubblica Marinara incontra la scienza moderna con i musei dell'Ateneo pisano".
E poi, il mare: il litorale pisano, con le sue 4 Bandiere blu - una sventola anche sul porto turistico di Boccadarno a Marina di Pisa per la qualità dei servizi offerti - è meta di villeggiature dalla fine dell'Ottocento quando cominciarono a sorgere le prime ville in stile liberty. Le spiagge di Marina di Pisa, Tirrenia e Calambrone, tutte Bandiere blu, accolgono i turisti garantendo il distanziamento interpersonale, grazie agli ampi spazi a disposizione, e servizi all'altezza.
Infine, il parco di San Rossore completa un territorio speciale per chi ama le vacanze immerso nella natura.
Informazioni su wwww.turismo.pisa.it.

In collaborazione con:
Comune di Pisa

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie