Da gennaio a dicembre, i viaggi giusti mese per mese

Mostre, festival e appuntamenti in giro per il mondo invitano a partire

di Ida Bini

MATERA - Mostre, festival e appuntamenti in giro per il mondo invitano a partire: ecco, mese per mese, le destinazioni da non perdere.

Gennaio - A Matera, la città dei Sassi già imbiancata dalla prima neve, tutto è pronto per accogliere il Presidente della Repubblica che darà ufficialmente l’avvio alle celebrazioni e alle manifestazioni della Capitale europea della Cultura. Per tutto l’anno la bellissima città lucana ospiterà eventi, festival, spettacoli, installazioni e mostre, partendo dal grande concerto delle bande di paese, provenienti anche da altre regioni, che accompagnerà la cerimonia inaugurale. In queste settimane, in particolare, Matera sembra un grande presepe, unica al mondo com’è con il centro storico formato da grotte di tufo antichissime lungo le ripide pareti del torrente Gravina, i celebri Sassi che l’Unesco nel 1993 ha dichiarato patrimonio dell’umanità. Info: www.matera-basilicata2019.it

Febbraio - Quest’anno Cuba festeggia i 60 anni della rivoluzione castrista e i 500 anni della fondazione dell’Havana. E’ un’ottima occasione per volare sull’isola caraibica e godere della bellezza delle sue spiagge e scoprire la storia dei suoi personaggi. A partire dal casco viejo de L’Havana, con la cattedrale in stile barocco, i palazzi déco accanto agli edifici socialisti, i balconi intarsiati e i cortili silenziosi: il centro storico della città risale al Cinquecento ed è stato dichiarato patrimonio dell’umanità per il suo aspetto coloniale. Imperdibile è una passeggiata su calle Obispo, la via più commerciale, dove la sera nei caffè si ascolta ottima musica; al civico 153 si entra nell’hotel Ambos Mundos, dove soggiornò lo scrittore Ernest Hemingway, e in fondo alla via si visita El Floridita, locale storico ricco di atmosfera, con ancora la statua dello scrittore a un angolo del bancone. A due passi c’è la Bodeguita del Medio, famosa per i cocktail mojito e daiquiri, passione di Hemingway, il più illustre frequentatore. Un quartiere da visitare prima di partire per le bellissime spiagge dell’isola è il Vedado, dove si trova l’enorme plaza de la Revolución, che ospita alcune sedi istituzionali: al suo centro si erge la statua dedicata all’eroe nazionale José Martí mentre sulla parete del ministero degli Interni campeggia un enorme ritratto di Che Guevara con la scritta Hasta la victoria siempre. Sono molti i musei che meritano una visita e, tra questi, il museo de la Revolución che aiuta a capire la storia cubana e il museo del Ron, dedicato al rum, liquore nazionale.

MarzoAnversa e Bruxelles, in Belgio, rendono omaggio al pittore visionario Pieter Bruegel il Vecchio, in occasione del 450esimo anniversario della sua morte: nei musei delle due città belga si possono ammirare i capolavori del pittore fiammingo, tra cui l’opera Dulle Griet, recentemente restaurata, nel museo Mayer van den Bergh della città delle Fiandre. Oltre alle numerose mostre sono previsti nuovi itinerari culturali alla scoperta dei luoghi che ispirarono l’artista fiammingo, come la campagna del Pajottenland, e visite speciali a luoghi come Bokrijk, museo en plein air che riproduce la vita all’epoca in cui visse e lavorò il celebre pittore. Informazioni: www.visitflanders.com/it

AprilePlovdiv è stata eletta con Matera Capitale europea della Cultura: per tutto l’anno nella città bulgara si susseguono eventi, manifestazioni, concerti, spettacoli e mostre che hanno come leitmotiv il tema “Insieme” (plovdiv2019.eu/en). E’ un’occasione per scoprire la raffinata città-icona della Bulgaria, dove arte e storia sono strettamente legati. Fu qui, infatti, che nel 1878 il movimento artistico della Rinascenza diede inizio alla liberazione dalla dominazione russa. Imperdibile è una visita poco fuori dalla città del villaggio-monastero di Backovo, roccaforte della fede cristiana.

Maggio - Il Sudafrica offre vacanze avventurose a stretto contatto con una natura e una fauna eccezionali, tra parchi e spiagge selvagge. Il Paese offre anche esperienze culturali insolite come quella dell’Afrika Burn festival, manifestazione che si svolge fino al 5 maggio nel parco nazionale di Tankwa Karoo, a nord di Città del Capo. Esattamente come il Burning Man nel deserto Black Rock del Nevada, l’Afrika Burn traforma l’arido deserto di Karoo in un posto magico, punteggiato da enormi sculture, da installazioni d’arte e da edifici pop-up che sembrano usciti da un sogno. Il tema di quest’anno è “Ephemeropolis”, una città temporanea che, come un miraggio, sorge nel polveroso deserto del Karoo. Il festival è aperto a tutti e prevede numerose attività come dj set, performance live, esibizioni artistiche e lezioni di yoga. Informazioni: www.southafrica.net

Giugno - Per immergersi nell’atmosfera orientale più autentica è possibile volare fino in Vietnam, un Paese dai mille volti che incanta con le sue città antiche e i suoi paesaggi magici. La capitale Hanoi, sul delta del fiume rosso, è un luogo di potere antico, in perfetto equilibrio tra passato e futuro, con quartieri modernissimi che lambiscono i vicoli della città vecchia. Qui convivono negozietti tradizionali e centri commerciali, la pagoda buddhista a un pilastro Chùa Một Cột e il mausoleo del padre della patria Ho Chi Minh, le cui luci si stagliano sulla grande piazza con i suoi 80 beneauguranti rettangoli di prato all’inglese. Da vedere ci sono la prima università del Vietnam datata 1070; l’antica pagoda Tran Quoc, eretta nel 541; la Maison Centrale, carcere francese per gli oppositori al dominio coloniale; la strada del treno che sfreccia a pochi centimetri dalle case e il museo etnografico, dove in un parco sono state ricostruite le ambientazioni tradizionali. Da Hanoi le destinazioni di interesse naturalistico sono molte, ma è imperdibile una pagaiata sulle placide acque di Ninh Bình; in un’ora e mezza di autostrada si arriva al sito patrimonio Unesco dove, utilizzando le tipiche imbarcazioni a fondo piatto, è possibile visitare minuscoli templi buddhisti disseminati nella giungla. A due ore di volo, invece, si arriva alla storica Saigon, l’attuale Ho Chi Minh City, megalopoli dalla vita frenetica, ricca di grattacieli e strade brulicanti di gente. Immancabile è una visita al War Remnants Museum, con la sua esposizione di aerei da guerra statunitensi e un’immensa raccolta fotografica per non dimenticare gli orrori della guerra. Infine è quasi d’obbligo una cena-crociera sul fiume Saigon, da dove si ammira lo skyline notturno della città.

Luglio - L’eclissi solare è un evento astronomico che attira sempre molti curiosi, non solo tra gli addetti ai lavori. Quest’anno, il 2 luglio, ci sarà un’eclisse totale nell’oceano Pacifico meridionale, in Cile e in Argentina. Per ammirarla al meglio è consigliabile raggiungere la provincia di Elqui, in Cile, a metà strada tra la capitale Santiago e il magnifico deserto di Atacama. Si tratta di una regione caratterizzata da colline, fiumi, cime verdi e piccoli villaggi, perfetta per ammirare il sole oscurato dalla luna in uno scenario incontaminato. Per chi ama i paesaggi sconfinati il deserto di Atacama regala esperienze indimenticabili: ha un clima asciutto e particolarmente favorevole all’osservazione della volta celeste anche per la totale assenza di inquinamento luminoso. In particolare il Cerro Paranal, a 2.635 metri d’altezza, ospita un osservatorio astronomico con un telescopio da record raggiungibile solo in automobile. Le visite sono gratuite e prenotabili sul sito www.eso.org

AgostoBudapest è una città romantica, ricca d’atmosfera e bella da sembrare irreale con le sue monumentali architetture Belle Époque, i caffè storici e il ponte delle Catene sul Danubio che unisce le due parti della città, Buda a est, e Pest, sul lato opposto del lungo fiume. La capitale ungherese è un museo a cielo aperto che sorge su cento sorgenti termali: i suoi bagni, infatti, sono famosi in tutto il mondo. Meritano una visita le terme di Széchenyi, tra le più grandi; i bagni turchi di Rác, Király e Rudas e i famosissimi bagni dell’hotel Gellért con una piscina centrale circondata da colonne in stile Secessionista sotto una cupola di vetro e metallo. Protagonista dell’estate di Budapest, però, è il Sziget Festival, rassegna musicale che va in scena dal 7 al 13 agosto nell’omonima isola sul Danubio. Quest’anno il festival rock vanta un programma molto interessante, con artisti internazionali come Ed Sheeran, Florence + The Machine, Foo Fighters, Twenty One Pilots e Martin Garrix. Non mancheranno anche altri spettacoli circensi, di world music, teatrali e artistici con installazioni, performance e mostre. Informazioni: szigetfestival.com/it

SettembreLondra celebra quest’anno il bicentenario della regina Vittoria: per l’occasione il palazzo di Kensington ha restaurato le stanze dove visse la celebre sovrana e le ha dedicato una grande mostra con oggetti, ritratti, vestiti e un album di fotografie inedito. Dal passato al futuro: Londra ospita dal 14 al 22 il London Design Festival con installazioni artistiche, opere, mostre e spettacoli che coinvolgono molti luoghi della capitale. E’ un’occasione per recarsi nella capitale britannica che non smette mai di stupire con manifestazioni originali e sempre all’avanguardia. Informazioni: www.londondesignfestival.com

Ottobre - E’ il mese della festa della birra in Germania, ma quest’anno ci sono due occasioni in più per sceglierla come destinazione: a Berlino si festeggiano i 30 anni della caduta del muro, avvenimento che segnò la riunificazione della Germania, con grandi appuntamenti, spettacoli e mostre; nelle città di Weimer, Lipsia e Dredsa poi si celebrano i 100 anni della Bauhaus, celebre scuola di architettura, arte e design che influenzò i movimenti artistici delle avanguardie. A Berlino la visita da non mancare è alla East Side Gallery, un lunghissimo tratto di muro in Mühlenstrasse, la più estesa galleria d’arte all’aperto del mondo che ospita oltre cento dipinti murali originali. Tra le opere più famose c’è il celebre bacio tra Leonid Brezhnev, leader della vecchia Urss, ed Erich Honecker, capo di Stato della Repubblica Democratica Tedesca. Anche Potsdamer Platz, il Checkpoint Charlie e la Porta di Brandenburgo sono luoghi imprescindibili per immergersi nella storia del Paese e della caduta del muro. Nella capitale sono previsti numerosi appuntamenti per celebrare la Bauhaus, anche se il fulcro delle celebrazioni è a Weimar, dove il movimento ebbe origine, e a Lipsia e a Dresda, dove si sviluppò. Nei festeggiamenti sono previsti mostre, spettacoli e itinerari culturali.

Novembre - Nella soleggiata regione dell’Andalusia Almeria è una città che è spesso fuori dai soliti itinerari turistici: è affacciata sul Mediterraneo, famosa per il deserto che si estende alle sue spalle, utilizzato per girarvi scene di film western. Quest’anno la città andalusa, a metà strada tra Malaga e Murcia, sempre nel sud della Spagna, è stata eletta Capitale spagnola della Gastronomia. La già grande offerta gastronomica, dunque, si arricchisce di numerosi eventi culinari, showcooking, degustazioni e menu speciali per conoscere più a fondo la sua cultura gastronomica: dalle tapas ai piatti di mare e terra con materie prime di grande qualità. E’ dunque quest’anno l’occasione migliore per degustare ottimi piatti e scoprire un angolo insolito d’Andalusia.

Dicembre - Se volete fuggire dal freddo o se cercate un luogo romantico e lussuoso dove stupire il partner, potete volare fino alle Maldive, dove la vacanza di sole e mare è assicurata. L’arcipelago delle Maldive, situato a sud-ovest dello Sri Lanka, nell’oceano Indiano, è uno dei paradisi tropicali più belli al mondo, un luogo dove è possibile davvero staccare la spina e concedersi una vacanza di totale relax. I resort e i villaggi sono pensati per chi ama il mare e l’ambiente, per chi non sa rinunciare al lusso o semplicemente per chi ama sdraiarsi al sole. Anche la celebre coppia dello spettacolo Fedez e Chiara Ferragni ha scelto l’arcipelago per la luna di miele: la influencer e il rapper sono sbarcati sull’isola di Hurawalhi e hanno cenato sott’acqua, nello scenografico “5.8 Undersea Restaurant”, il ristorante acquario dell’Hurawalhi Island Resort & Spa che si trova a 5 minuti di barca dal Kodadoo Private Island by Hurawalhi. L’isola privata ospita 15 lussuose ville sull’acqua, raggiungibili in 40 minuti di idrovolante dall’aeroporto di Velana, ma l’arcipelago offre soluzioni per tutti i gusti e soprattutto per tutte le tasche.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: