Tornano a Policoro le Tavole di Heraclea

Inaugurata la mostra che sarà visitabile fino al 7 giugno

Redazione ANSA MATERA

MATERA - Tradizione classica, ricerca archeologica e un legame ideale con la stagione della Riforma fondiaria degli anni '50 nel Metapontino: sono gli elementi di interesse che caratterizzano la mostra, allestita presso il Museo archeologico di Policoro (Matera), su "Le Tavole di Eraclea. Tra Taranto e Roma".
    La mostra, inaugurata in serata e visitabile fino al 7 giugno - è stata ideata e organizzata dal Polo Museale della Basilicata in collaborazione con il Museo archeologico nazionale di Napoli (Mann) e il Museo archeologico nazionale di Taranto (Marta), la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Basilicata, e promossa insieme al Comune di Policoro.
    L'evento - che celebra il 50/o anniversario della fondazione del Museo della Siritide - ruota attorno a un prestito delle Tavole di Eraclea, ritrovate nel 1732 nei pressi del fiume Cavone e conservate al Mann: sono state considerate tra i più importanti documenti epigrafici della Magna Grecia. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie