Eurostat conferma il rialzo dell'inflazione nell'eurozona, a gennaio 0,9%

In salita anche nella Ue (1, 2%) e in Italia (0, 7%)

Redazione ANSA

BRUXELLES - A gennaio, l'indice annuo dei prezzi al consumo nei Paesi dell'Eurozona è tornato a salire per la prima volta da agosto e si è attestato allo 0,9%, in aumento rispetto al -0,3% di dicembre 2020. Lo indica Eurostat confermando le prime stime diffuse a inizio mese. Anche nella Ue a Ventisette l'inflazione annua è risalita all'1,2% rispetto allo 0,3% di dicembre. I tassi annui più bassi si sono registrati in Grecia (-2,4%), Slovenia (-0,9%) e Cipro (-0,8%), mentre i più alti sono stati osservati in Polonia (3,6%), Ungheria (2,9%) e Repubblica Ceca (2,2%). L'inflazione è tornata a salire anche in Italia, da -0,3% di dicembre a +0,7%.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: