Coronavirus: primo caso di positività sul PGA Tour

Membro massimo circuito americano Ross Berlin è asintomatico

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 03 APR - Ross Berlin, vicepresidente senior degli Affari dei giocatori del PGA Tour, positivo al coronavirus.
    E' il secondo caso nel mondo del golf professionistico, il primo a scuotere direttamente il massimo circuito americano di golf.
    Dopo Victor Lange, player sudafricano del PGA Tour Latinoamérica, tocca a Berlin, figura di peso dell'organizzazione che cura i principali circuiti professionistici del green negli Stati Uniti.
    Berlin, secondo quanto riporta Golfweek, avrebbe informato personalmente giocatori e staff del PGA Tour attraverso una mail inviata mercoledì sera.
    Il test del tampone, a cui è stato sottoposto il 28 marzo, non ha lasciato dubbi. Secondo la stampa americana Berlin sarebbe entrato in contatto con diversi players il 13 marzo scorso, giorno dell'annullamento (dopo il primo giro) del The Players Championship (Florida).
    Berlin, così come Lange, è asintomatico e ora in quarantena nel suo appartamento. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA