Aumentano investimenti digitali per HR

Manca strategia su competenze e diffusione cultura 4.0

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 16 MAG - Nelle aziende italiane aumentano gli investimenti digitali dedicati alle risorse umane, soprattutto per la formazione, ma manca una "People strategy" che ponga al centro le persone e sia capace di indirizzare la trasformazione delle competenze e dei modelli organizzativi per vincere la sfida della quarta rivoluzione industriale. E' quanto rileva la ricerca dell'Osservatorio HR innovation practice della School of Management del Politecnico di Milano, presentata al convegno "People 4.0: anticipare il futuro per non rincorrerlo". Nel 2018 oltre il 60% delle direzioni HR prevede un aumento degli investimenti in ambito digital trainato dagli interventi per la formazione (58% prevede un budget più elevato) e dai processi di selezione del personale e di employer branding per attrarre talenti (45%). La principale sfida dell'anno, indicata da oltre un direttore HR su due (54% contro il 45% di un anno fa) è la diffusione di conoscenze e di una cultura sulla trasformazione digitale. Ma solo il 22% delle imprese ha adottato iniziative in tal senso e si limita al 16% la percentuale di chi ha verificato il divario fra le competenze digitali necessarie e quelle presenti in azienda. Poco più di un'impresa su tre (35%) ha predisposto una strategia che indirizzi competenze, modelli organizzativi e stili di leadership per cogliere le sfide della rivoluzione tecnologica, mentre, il 48% la considera un tema di interesse per il 2018 e il 17% non è interessato all'argomento. Sul fronte dell'utilizzo delle tecnologie, circa un'impresa su due usa social network e piattaforme mobile, mentre, è ancora poco diffuso l'uso di Analytics (meno di una su tre) e Intelligenza artificiale (10%).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche:

16 ott. 2018 17:50

16 ott. 2018 16:31