Ey, 70% manager ha scarse competenze 4.0

Nasce 'digital academy' per formazione Ceo e imprenditori

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 09 MAG - "Sette manager italiani su dieci non si ritengono dotati delle competenze digitali necessarie" per vincere la sfida della quarta rivoluzione industriale. Lo afferma Donato Ferri, Mediterranean people advisory services leader di Ey, sottolineando che il mercato dell'Industria 4.0 "è destinato a crescere in maniera esponenziale". Bisogna dunqueß"sviluppare cultura e competenze, attraverso la formazione".ß Per questo, nasce la 'Ey Digital Academy', una piattaforma di formazione digitale continua dedicata a imprenditori e manager, presentata a Palazzo Mezzanotte. L'Academy, sviluppata da Ey in collaborazione con Atos, Cisco, Rockwell Automation e Sas, si propone come una scuola sull'impresa del futuro che mette a fattor comune esperienze e competenze di primarie aziende tecnologiche. "È uno strumento unico a disposizione di Ceo e manager per identificare e sviluppare le competenze innovative di cui hanno bisogno - spiega ancora Ferri-. E’ la prima piattaforma in lingua italiana che offre formazione con contenuti aggiornati in tempo reale relativi a temi di settore tipici dell’Impresa 4.0 e su tematiche digitali trasversali”. La 'Ey digitale Academy' si rivolge non solo alle grandi imprese ma anche alle pmi. "Ci aspettiamo di raggiungere in un paio di anni il migliaio di imprese che fanno parte del tessuto produttivo italiano". Dai dati emerge anche che per l’80% dei manager ritiene le loro lacune siano il principale impedimento allo sviluppo dei progetti, ad esempio di cybersecurity. Solo il 27% degli executive ritiene di possedere le competenze tecnologiche necessarie per attuare la trasformazione digitale.(ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: