Giglio cresce con e-commerce

Ricavi trimestre a 15,4 mln (+42,7%), 6,5 mln utenti(+16%)

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 15 MAG - Giglio Group cresce grazie all'applicazione di nuove tecnologie all'attività del commercio elettronico, finalizzate allo sviluppo di un modello di e-commerce 4.0 in cui il consumatore "vede e compra" anche dalla tv. La società, quotata da marzo scorso al segmento Star di Borsa Italiana, ha chiuso il primo trimestre 2018 con ricavi in crescita (dopo l'introduzione dei nuovi principi contabili Ifrs 15) a 15,4 milioni di euro (+42,7% rispetto ai 10,8 milioni dello stesso periodo del 2017).

La divisione e-commerce ha raggiunto i 10,8 milioni di ricavi con un aumento del 69,5%, principalmente grazie al consolidamento di Ibox, la piattaforma multi brand di vendite online che collega simultaneamente oltre 40 piattaforme di marketplace nel mondo. Gli utenti del gruppo hanno superato i 6 milioni e mezzo (+16,22%) e le transazioni hanno segnato un +29,81% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Il conto economico ne ha beneficiato con un aumento del margine operativo lordo a 3,1 milioni di euro (+32%) e un utile netto a 1,06 milioni (+ 27%).

"I risultati del primo trimestre mostrano la bontà del modello di business di Giglio Group e stiamo ponendo le basi per un 2018 che ne esprimerà tutte le potenzialità", commenta il presidente e a.d. del gruppo, Alessandro Giglio , sottolineando che "negli ultimi mesi abbiamo lavorato intensamente a supporto dello sviluppo e della realizzazione di ibox.it - il nostro multibrand store on line - e del t-commerce (acquisti da tv e telefonino, ndr). Prevediamo di lanciare entrambi prima dell'estate".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA