Percorso:ANSA > Nuova Europa > Altre News > Bulgaria: ministro Finanze riduce previsioni aumento Pil

Bulgaria: ministro Finanze riduce previsioni aumento Pil

Crescita prevista scenderà da +3,9 a +3,6% nel 2018

09 ottobre, 12:44
(ANSA) - BELGRADO, 9 OTT - Il prodotto interno lordo in Bulgaria crescerà del 3,6% quest'anno, leggermente meno del 3,9% stimato precedentemente, secondo le nuove proiezioni del ministero delle Finanze di Sofia, riportate dal portale specializzato SeeNews.

Il rallentamento nel tasso di crescita è dovuto in particolare al raffreddamento delle esportazioni, ha fatto notare il portale, aggiungendo che "si attende che la domanda interna rimanga tra i maggiori contributori del Pil nel 2018". Secondo le stime del ministro delle Finanze, il Pil in Bulgaria aumenterà del 3,7% nel 2019 e del 3,5% sia nel 2020, sia nel 2021. Il tasso di disoccupazione è segnalato in ulteriore calo, dall'attuale 5,4% al 4% nel 2021. Gli investimenti diretti esteri manterranno l'attuale livello, intorno al 3,5-3,6% del Pil. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati