Camere commercio Sardegna: Giunta, fondamentali per sviluppo

Spanu e Piras ad assise Nord Sardegna post riforma enti

(ANSA) - CAGLIARI, 13 NOV - "Le Camere di commercio svolgono un ruolo essenziale per lo sviluppo del sistema delle imprese e la Regione sostiene la loro azione". Così gli assessori dell'Industria e degli Affari Generali, Maria Grazia Piras e Filippo Spanu, a Sassari all'assise della Camera di commercio del Nord Sardegna nel corso della quale si è discusso del futuro degli Enti camerali alla luce della riforma che, grazie al contributo della Regione, hanno mantenuto un assetto che rispetta le istanze espressa dalle varie Camere.
    "È stata una battaglia unitaria - ha spiegato l'assessore Spanu - Abbiamo lavorato tutti insieme per tutelare le specificità e le vocazioni delle nostre Camere di commercio". Spanu si è poi soffermato sulle caratteristiche della Camera di Commercio di Sassari "che ha una proiezione transfrontaliera per valorizzare il rapporto, utile e proficuo, con la vicina Corsica", ha evidenziato. L'esponente dell'Esecutivo ha anche sottolineato come la Sardegna stia dando un contributo alla definizione del documento che il Governo porterà all'attenzione del prossimo Consiglio dell'Ue sui fondi di coesione post 2020.
    "In quel documento - ha detto Spanu - la Regione ha chiesto e ottenuto che vengano superati gli attuali vincoli sugli spazi di cooperazione transfrontaliera per agevolare e dare slancio alle relazioni già avviate con Corsica e Baleari".
    Per l'assessora all'Industria Maria Grazia Piras, le Camere di commercio sono "cinghie di trasmissione tra le istituzioni e il mondo delle imprese. Ora, con il fondamentale supporto di questi organismi, stiamo pensando al benessere delle imprese, obiettivo che la Giunta persegue con interventi sul fronte dell'internalizzazione e nei campi dell'innovazione, dell'efficientamento energetico e della semplificazione amministrativa".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni