Patron Foggia,calciatori non in malafede

Felleca,coro non bello ma intonato per entusiasmo della vittoria

(ANSA) - FOGGIA, 18 OTT - "Un comportamento sicuramente non bello da vedere ma involontario. Nel senso che i ragazzi della squadra, tutti tra i 18 e i 20 anni, colti anche dal grande entusiasmo per la vittoria, hanno intonato quel coro ma senza malafede". È quanto afferma il presidente del Foggia calcio, Roberto Felleca, dopo le polemiche suscitate dai calciatori del Foggia che si sono uniti ai cori intonati dai tifosi della curva Nord, cantando "onoriamo i diffidati". L'episodio è avvenuto al termine della partita di Coppa Italia serie D, che la squadra ha vinto contro la Turris, disputata mercoledì sera allo stadio Pino Zaccheria. Il video dei cori è stato pubblicato sulla pagina Facebook 'Foggia Calcio Movie' ed è diventato virale sul web. "Dalla questura - aggiunge il presidente - ci hanno anche rassicurato che non ci sono i presupposti per prendere provvedimenti di qualunque natura nei confronti dei calciatori rossoneri".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA