Seggi regolari anche zone sisma Marche

Incognita astensionismo tra chi abita ancora fuori e maltempo

(ANSA) - MACERATA, 3 MAR - Seggi regolarmente aperti domani anche nei Comuni terremotati marchigiani. Ma con l'incognita di un aumento dell'astensionismo tra chi deve raggiungere la propria città dai luoghi di sistemazione temporanea e il maltempo tra pioggia e ghiaccio. La Regione ha organizzato servizi bus per raggiungere i seggi. Nel Maceratese, c'è chi usufruirà delle nuove scuole: ad esempio a Pieve Torina dove era stato inaugurato in nuovo Comprensivo 'Paoletti', e a Sarnano nella scuola 'Costa' finanziata dal Friuli Venezia Giulia. Altrove si sono usati moduli abitativi, come a Castelsantangelo sul Nera: uno per il seggio, un altro per le forze dell'ordine. A Caldarola verranno utilizzati tre moduli container (uno per i militari di presidio) dove abitavano famiglie prima di entrare nelle Sae. Nell'Ascolano, ad Arquata del Tronto i tre seggi sono nella scuola costruita con i fondi raccolti dalla Fondazione La Stampa-Specchio dei tempi. Altrove, come a Monemonaco, il Comune ha preso in prestito locali della curia.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA