Premiato impegno carabinieri per sisma

Encomi solenni per militari che hanno operato in Valnerina

 L'impegno dei carabinieri in seguito al terremoto che ha colpito la Valnerina umbra nell'ottobre del 2016 è stato premiato in occasione della cerimonia per l'anniversario della fondazione dell'Arma che si è svolta a Perugia. Un "encomio solenne in forma collettiva" è stato concesso alle compagnie di Spoleto e Foligno per avere offerto in occasione del sisma "prova di esemplare efficienza, non comune spirito di sacrificio e radicato senso civico, prodigandosi in molteplici interventi di pronta assistenza alla popolazione".

Encomio solenne anche al ten. Raffaele Falginella, al maresciallo maggiore Gianni Sbardellati, ai brigadieri Loris Fraticelli e Domenico Rizzo, agli app. scelti Fabio Funari, Andrea Pagliaro e ai carabinieri Francesco Paiano, Alessio Appollonio e Luca Aversali comandante e addetti alla tenenza di Norcia e alla stazione di Cascia per avere dato "prova di altissimo senso del dovere, generosa abnegazione ed eccezionale professionalità" sempre in occasione del sisma. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA