• Maltempo: forti piogge al Centro-Nord,<br />allerta arancione in tre regioni

Maltempo: forti piogge al Centro-Nord,<br />allerta arancione in tre regioni

Attesi 50-100 litri/mq in 24 ore

Piogge intense al Centro Nord, con forti rovesci e temporali e possibili accumuli di pioggia intorno a 50-100 litri al metro quadrato nell'arco di 24 ore: lo indicano del previsioni dei meteorologi di Meteo.it, che segnalano inoltre un'allerta arancione della Protezione civile, ossia un'allerta "di moderata criticità per rischio idraulico" in Emilia Romagna, Toscana e Liguria. Nel frattempo intensi venti di Scirocco stanno facendo temporaneamente impennare le temperature al Centro-Sud, fino a valori ben al di sopra della norma, con picchi vicini a 25 gradi sulla Sicilia. Già entro lunedì, però, lo Scirocco verrà sostituito da venti di Libeccio più freschi, che faranno tornare le temperature verso valori vicini alla norma. Gli stessi venti manterranno condizioni di instabilità soprattutto al Nord e sulle regioni occidentali, dove il tempo sarà ancora a tratti piovoso.

Possibili piogge di forte intensità, sempre secondo i meteorologi di Meteo.it, sono possibili in Liguria, Appennino emiliano, alta Toscana, Lombardia, Trentino, Veneto e Friuli. Piove anche sulle regioni centrali tirreniche, in particolare Umbria, Marche e Sardegna e si prevede una temporanea estensione delle piogge alle regioni centrali adriatiche, in Puglia e Campania. In serata è atteso un parziale miglioramento al Nord-Ovest e in Emilia. Neve alle quote comprese fra 1.000 e 1.500 metri sulle Alpi centro-occidentali e oltre 1.600-1.700 metri sulle Alpi orientali. Per lunedì, infine, si prevede nuvolosità variabile, con schiarite più frequenti e durature sul settore ionico, al mattino anche su medio e basso Adriatico. Tempo ancora instabile invece, con possibili piogge e temporali locali, in Liguria al mattino e poi sul versante tirrenico e in Sardegna. Rovesci isolati sono possibili anche in Lombardia, al Nordest e nel pomeriggio in Abruzzo. Temperature in sensibile calo al Centro-Sud e in Sicilia, in lieve rialzo al Nord.

Frane e smottamenti per pioggia battente a Genova - La pioggia intensa prevista con l'allerta arancione diramata dalla protezione civile ha provocato nelle ultime ore frane e smottamenti in più parti della provincia di Genova. L'ultima a Trensasco, sulle alture della Valbisagno: qui a metà mattinata a causa di uno smottamento è stata chiusa la viabilità. Sul posto tecnici della città metropolitana e del comune di Genova.

Pioggia e neve in Piemonte,forte pericolo valanghe - Ancora maltempo, sul Piemonte, a causa della perturbazione atlantica in arrivo da ovest che da ieri ha portato un peggioramento delle condizioni meteo sulla regione. Piove in pianura mentre nevica sulle Alpi a quote medio-alte, oltre i 1.300-1.400 metri, con valori inferiori solo sulle Alpi Marittime. Di nuovo chiuso, sulla statale 21, il colle della Maddalena, il collegamento internazionale tra Cuneo e il sud della Francia riaperto venerdì dopo due settimane. Nelle zone al confine con la Liguria, Arpa Piemonte ha emesso una allerta gialla. In montagna torna ad aumentare il pericolo valanghe, che sala a 3-Marcato su tutta la regione, raggiungendo il grado 4-Forte sui settori meridionali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA