Molestie: Lillo, "Brizzi sempre educato sul set"

Con lui ha lavorato in due film: "Mai visto un’avance"

"L'unica cosa che posso dire è che Fausto sul set è la persona più galante, più protettiva e gentile con le attrici che abbia mai visto in vita mia". Così Lillo, alias Pasquale Petrolo della coppia Lillo & Greg, risponde all’ANSA sullo scandalo che ha travolto nelle ultime ore il regista Fausto Brizzi, oggi a margine della presentazione dello spettacolo teatrale "L’uomo che non capiva troppo".
    "Tutta questa cosa - dice Lillo - mi turba perché è una persona assolutamente educata e gentile. Greg con lui non ha mai lavorato, ma io con Fausto ho girato due film: Forever young e un cameo di una posa in Facciamo l’amore". Sul set, ribadisce, "è molto protettivo, sia con gli attori che con le attrici, ma in modo assolutamente professionale. Non gli ho mai visto fare nessuna sorta di ammiccamento o di avances. Il suo comportamento è stato visibile a tutti, non credo nessuno possa dire il contrario. Sono davvero stupito e non so cosa dire se non quello che ho visto con i miei occhi".
    Quanto al clamore scoppiato sulla vicenda, prosegue l’attore, "trovo comunque sempre strano, anche in altri casi, come esca una persona e poi tutti gli altri dietro. Prima non si poteva dire niente? Ovviamente, il ricatto sessuale è una cosa tremenda, assolutamente ingiustificata. Però, a me non piace tanto la denuncia a volto coperto in televisione. Ripeto, non parlo di questo fatto in particolare, ma in generale. Se hai una denuncia da fare, vai alla polizia e denunci. Ci sono dei meccanismi, dietro a cose che io non posso ovviamente sapere e sulle quali non posso dire nulla, che non mi piacciono in generale. Poi è ovvio, assolutamente, che se una donna è stata ricattata sessualmente deve denunciare chi l'ha ricattata. Ma deve farlo subito, non dopo 10 anni".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA