Ex casa di Terzani a Bangkok sarà venduta a costruttori

Società Dante Alighieri si era battuta per farne centro cultura

   Il terreno dove sorge l'ex casa di Tiziano Terzani a Bangkok sarà venduto a una società di costruzioni thailandese, che presumibilmente lo utilizzerà per costruirci un condominio. Lo ha comunicato all'ANSA la sezione di Bangkok della società Dante Alighieri, che nell'ultimo anno si era battuta nel tentativo di preservare la "Turtle House" facendone un centro di cultura italiano.
    Il raggiungimento dell'accordo di vendita con la famiglia thailandese proprietaria del terreno, in una stradina laterale della popolare via Sukhumvit, costringerà Kamsing - il fedele giardiniere della famiglia Terzani che ancora oggi fa da custode alla tradizionale casa di legno - a lasciare il terreno entro la fine di questa settimana.

    Tiziano Terzani visse in quella casa tra il 1990 e il 1994, menzionandola più volte nel suo libro "Un indovino mi disse". La moglie Angela Staude e la figlia Saskia hanno avuto modo di visitarla per l'ultima volta due settimane fa, nell'ambito di una visita a Bangkok per inaugurare una biblioteca italiana intitolata a Terzani presso la Bangkok University.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA