Fiorello ricorda Pippo Caruso, poi lancia parodia Cottarelli

Su Radio Deejay durante la trasmissione 'Il Rosario della Sera'

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Poco prima di lanciare la parodia del presidente del Consiglio incaricato Carlo Cottarelli, in versione premier 'low cost' ossessionato da calcoli e numeri, Fiorello ricorda Pippo Caruso nel corso del suo varietà radiofonico Il Rosario della sera su Radio Deejay. Il grande maestro d'orchestra, dice lo showman, "era anche una persona allegra e simpatica. Ci stringiamo a Pippo Baudo, per lui era come un fratello", aggiunge, prima di rivolgergli un accorato grazie lanciando il celebre stacchetto 'Perché Sanremo è Sanremo' e poi la sigla televisiva 'L'amore è'. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA