Laterza pubblica audiolibri con Emons

Collana parte con 'Caporetto' di Alessandro Barbero

(ANSA) - ROMA, 9 NOV - Editori Laterza entra nel mondo degli audiolibri con una nuova collana, in coedizione con Emons, che parte con 'Caporetto' di Alessandro Barbero letto da Marco Baliani, maestro del teatro di narrazione e grande appassionato di storia. La nuova collana in coedizione è unica, ma si suddivide per tematiche tra Battaglie, Biografie e audiolibri cosiddetti "speciali". Dopo 'Caporetto' usciranno, il 22 novembre, 'Miraggi alimentari' di Marcello Ticca, letto dallo stesso Ticca e per il 2019 è in programma 'L'incredibile viaggio delle piante' di Stefano Mancuso, 'Leonardo' di Antonio Forcellino e 'La montagna dentro' di Hervé Barmasse (Speciali).
    "È stata una Caporetto". Tanta è la fama di quest'episodio della prima guerra mondiale che ogni italiano usa quest'espressione come metafora della disfatta in sé, della totale débâcle. Ma cosa successe veramente quel 24 ottobre del 1917? Lo racconta Baliani con le parole di Alessandro Barbero e del suo Caporetto, in 2 CD MP3 (euro 19,90, download euro 11,94).
    "Bisogna sfatare l'idea che a Caporetto l'esercito italiano sia stato colto di sorpresa", insiste su questo punto Alessandro Barbero. Alle due del mattino del 24 ottobre 1917, i cannoni austro-tedeschi cominciarono a colpire le linee italiane.
    All'alba le Sturmtruppen, protette dalla nebbia, andarono all'assalto. In poche ore, le difese vennero travolte e la sconfitta si trasformò in tragedia nazionale. Oggi sappiamo che quel giorno i nostri soldati hanno combattuto, eccome, finché hanno potuto. Ma perché l'esercito italiano si è rivelato così fragile, fino al punto di crollare? Era, spiega Barbero, un esercito in cui nessuno voleva prendersi delle responsabilità, e in cui si aveva paura dell'iniziativa individuale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA