Calvin Klein, l'America in 50 parole

Set è simbolo politico, borsa Usa scenario post apocalittico

(ANSA) - NEW YORK, 14 FEB - Inizia con America e finisce con mondo, passando per Warhol, pionieri, cinema, Hollywood, western, democrazia e pop corn, come non si può immaginare.
    E' la lista di 50 parole che il direttore creativo Raf Simons ha deciso di usare per definire la sua America per la collezione autunno 2018 della linea Calvin Klein 205W39NYC. La passerella é un letto di pop corn che ha come ricoperto di neve un mastodontico edificio come quello dell'American Stock Exchange nel Financial District di New York. Com'e' consuetudine per Simons, un set che non e' solo moda ma anche carico di simbolismo politico. Vecchi granai con riproduzioni di opere di Warhol, sgabelli ispirati a sedili di trattori, personaggi da Looney Tunes, vigili del fuoco eroi, per far ricordare quanto l'America fosse una volta faro della democrazia e come invece ora e' una realta' danneggiata. "La collezione - ha spiegato il designer - è un'evoluzione della mia idea di Calvin Klein come uno spaccato della società americana, ma più ampio, universale".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA