Violoncello in cimitero per JazzAlguer

Festival firmato da Paolo Fresu per riscoprire Alghero

(ANSA) - ALGHERO, 12 OTT - Dal concerto in cimitero del violoncellista Mario Brunello, il 2 novembre, alla performance di luglio del Bill Frisell Trio, passando per Gino Paoli, Paolo Fresu, Gianuluigi Trovesi, Gianni Coscia, Daniele Di Bonaventura, Stefano Battaglia, Sade Mangiaracina e altri ancora. Nella Riviera del corallo torna JazzAlguer - Mùsica per tots, rassegna internazionale che aprirà con l'inedita performance per violoncello solo dentro il camposanto e attraverserà la città in lungo e in largo, riscoprendo, accompagnando e impreziosendo piazze, vie, eventi, pellegrinaggi, chiese e cantine.
    Con la direzione artistica di Paolo Fresu, jazzista sardo trapiantato al di là di qualsiasi confine dalla sua musica, e il coordinamento del musicista algherese Salvatore Maltana, JazzAlguer è un'idea che Comune e Fondazione Alghero realizzano col contributo, tra gli altri, di Fondazione di Sardegna e Camera di Commercio di Sassari.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA