Russia: Navalny libero dopo 30 giorni

Oltre 1.000 persone sono state fermate per proteste anti-Putin

 Il blogger e oppositore Alexei Navalny è stato rilasciato oggi dopo 30 giorni di arresto amministrativo comminato in seguito alla condanna per aver infranto la legge che regola le manifestazioni in Russia dopo le proteste avvenute il 5 maggio alla vigilia dell'inaugurazione del nuovo mandato presidenziale di Vladimir Putin. Oltre 1000 persone sono state fermate in tutta la Russia in occasione delle manifestazioni 'Putin non è il nostro zar'.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA