Germania: via libera aiì simboli nazisti nei videogame

Ma solo in 'contesti storici o artistici' come al cinema e in tv

 I simboli nazisti non saranno più del tutto proibiti in Germania, nei giochi al computer: l'ha deciso l'associazione USK (Software da intrattenimento), che prevede la possibilità di usarli per esigenze "dell'arte o della scienza, la rappresentazione dei fatti del passato e della storia". Per l'associazione, d'ora in poi potranno esserci delle eccezioni, come previsto per i film e le trasmissioni tv.
    Fino a oggi croci uncinate, rune delle SS e altri simboli simili erano strettamente proibiti nei videogames in Germania.
    Il divieto dovrebbe restare ma con eccezioni per condizioni ben definite, sostiene l'USK.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA