Reporter bulgara, un arresto in Germania

Rom 21enne che viveva Russe, sangue di Viktoria su suoi abiti

Un nuovo arresto la notte scorsa per l'omicidio a Russe della giornalista Viktoria Marinova.
    Secondo fonti della radio pubblica bulgara Bnr, un rom 21enne sospettato dell'assassinio è stato arrestato in Germania, a 60 chilometri da Amburgo. Stando alle ricostruzioni dei media domenica scorsa si sarebbe rifugiato da sua madre che vive e lavora in Germania. Nella sua abitazione, nel quartiere dei rom a Russe, sono stati trovati abiti con tracce del sangue della reporter, stuprata e uccisa sabato scorso.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA