Migranti: Conte,non spetta solo a Italia

Dopo telefonata con presidente Macron. Colloquio molto cordiale

(ANSA) - ROMA, 14 GIU - "Ieri sera ho ricevuto una telefonata da Emanuel Macron, il quale ha tenuto a precisare che le dichiarazioni uscite non sono a lui attribuibili, quindi non ha mai offeso l'Italia e il suo popolo. Adesso abbiamo anche concordato una comunicazione congiunta". L'ha detto il premier Giuseppe Conte definendo il colloquio "molto cordiale". "Abbiamo concordato di cooperare in modo stretto,Italia e Francia, coinvolgendo tutti i Paesi dell'Unione europea. La questione immigrazione non può essere demandata solo all'Italia.
    La mia visita a Parigi resta. Ci teneva molto a mantenere l'invito e sarà da me raccolto".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA