ANSAcom

NoidiPoste, in un’app la comunità di 134 mila dipendenti

È la più grande d'Italia. Su smartphone servizi, news e vacanze

ROMA ANSAcom

Un'app per connettere gli oltre 134 mila dipendenti di Poste Italiane e per fornire in tempo reale informazioni di lavoro o per il tempo libero. Nasce così NoidiPoste, che porta sui telefoni e tablet dei lavoratori servizi utili per gestire le trasferte, segnalare le assenze per malattia o trovare i contatti dei colleghi, che sono diffusi in oltre 12.800 uffici postali in quella che è la comunità aziendale più grande d'Italia.
Alle funzionalità dell'intranet aziendale, come la consultazione del cedolino, Noidiposte unisce iniziative come "Camera con vista", ancora in fase di sperimentazione, che consente di prenotare alloggi per le vacanze in gratuiti in località turistiche. L'app offre anche la possibilità di consultare il menu della mensa per scegliere il proprio pasto. A queste funzionalità se ne aggiungeranno altre sviluppate anche a partire dalle proposte della community.
L'ascolto è, del resto, una delle ragioni d'essere della nuova app che consente ai dipendenti di esprimere la propria opinione sui prodotti e servizi dell'azienda mediante dei sondaggi e non solo. Per esempio sull'app si possono leggere e commentare le ultime notizie aziendali, oltre mettere "like" e scegliere le proprie categorie preferite, in modo da ricevere le notifiche di proprio interesse. Le funzioni sono interamente personalizzabili e garantiscono la tutela della privacy.
L'app, disponibile per i sistemi iOs e Android, ed è stata scaricata da 33.300 dipendenti in meno di un mese dal lancio. Si può scaricare dall'App store e da GooglePlay oppure attraverso i Qr Code che si trovano sull'intranet e su locandine diffuse nelle sedi dell'azienda. Per accedere si utilizzano le credenziali già usate per l'intranet ma si può anche attivare il riconoscimento facciale o via impronta digitale, sui dispositivi abilitati.
NoidiPoste si unisce alle app avviate nel tempo dal gruppo che spaziano da Bancoposta a Postepay per i servizi finanziari e le carte di pagamento, da Ufficiopostale per prenotare il proprio turno allo sportello e altri servizi a PosteId, che consente di accedere ai servizi della pubblica amministrazione e a quelli dei privati aderenti allo Spid (sistema pubblico di identità digitale).

In collaborazione con:
Poste Italiane

Archiviato in