ANSAcom

Vodafone, 5G rivoluziona mobilità e riduce incidenti

Presentati 4 casi d'uso di guida intelligente

MILANO ANSAcom

Dal sorpasso assistito alla coda intelligente, fino alla frenata automatica di emergenza: Vodafone mostra come "il 5G migliora la sicurezza stradale e riduce i consumi", attraverso quattro progetti 5G inediti nel settore automotive e mostra per la prima volta in Italia soluzioni di guida assistita su rete 5G.
Per il mondo della mobilità "il 5g è un cambiamento radicale" e consentirà di ridurre "del 30-40% gli incidenti stradali rispetto a quelli attuali", sottolinea l'amministratore delegato di Vodafone Italia, Aldo Bisio, durante la conferenza di presentazione dei progetti realizzati da Vodafone, insieme a partner come il Politecnico di Milano, Fca, Pirelli, Marelli ed Eni Fuel. "Il 5g creerà un nuovo modo di spostarsi: più sicuro, più confortevole e più ecosostenibile", ha detto Bisio, spiegando che "l'ecosistema che stiamo costruendo farà sì che avremo un traffico più fluido e tempi di percorrenza più veloci. Di conseguenza, anche le emissioni diminuiranno significativamente, dal 20% al 40%, oltre all'incidentalità". Ad oggi "siamo ancora in fase sperimentale e credo ci sia tanto da fare, ma presto usciremo dai laboratori e cominceremo ad andare sulle strade con dei test. Credo che ci vorranno tra i 5 e i 6 anni per vedere qualcosa di veramente mass market".
Nel mondo 5G i veicoli avranno più intelligenza a bordo e saranno in grado di "parlare" con la strada e tra di loro, ma non solo, come dimostrano le soluzioni mostrate da Vodafone. “Il 5G rivoluzionerà il modo di muoverci e di guidare - ha affermato Bisio -, aprendo la strada a un mondo di persone, veicoli e infrastrutture connesse, che comunicano e interagiscono in tempo reale garantendo maggiore sicurezza e comfort di guida. Si va dall'evoluzione dei sistemi di frenata automatica di emergenza alla guida assistita nelle fasi di sorpasso, dallo sviluppo su rete 5G dei sistemi di 'adaptive cruise control' alla condivisione di informazioni sull'ecosistema stradale intorno al veicolo. Nel dettaglio, la bassissima latenza e l'elevata affidabilità del 5G garantiscono la reattività real-time dei sistemi allestiti sui veicoli, anticipando i tempi di reazione dell'automobilista e aumentando la sicurezza in scenari mission critical. La banda ultra larga del 5G e la comunicazione con l'infrastruttura Multi-Access Edge Computing (MEC) di Vodafone sono inoltre indispensabili per assicurare sincronismo e fluidità nello scambio in tempo reale di informazioni e video, sia tra veicoli, sia tra infrastruttura e veicolo.

In collaborazione con:
Vodafone

Archiviato in