Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Altri Sport
  4. Auto: Faggioli trionfa in show 48/a Cronoscalata Castellana

Auto: Faggioli trionfa in show 48/a Cronoscalata Castellana

Abruzzese a esordio su Nova Proto 4x4 turbo segna nuovo record

(ANSA) - ROMA, 25 OTT - Simone Faggioli ha vinto con record all'esordio sulla Nova Proto 4x4 turbo la 48^ Cronoscalata della Castellana, che a Orvieto ha ospitato la prima Finale nazionale nella storia del Trofeo Italiano Velocità Montagna e ha vissuto un'edizione di straordinario successo raccogliendo pieni consensi fra sportivi e istituzioni. Ed è stato spettacolo lungo i 6190 metri del tracciato umbro, dove un folto pubblico si è assiepato già di primo mattino e, di concerto con la Direzione gara e ACI Sport, gli organizzatori dell'Asd La Castellana hanno preparato e poi gestito l'evento al meglio, affiancati anche dal Comune di Orvieto e dall'Automobile Club Terni. Dopo un già equilibrato sabato di prove ufficiali, le due salite di gara (trasmessa in diretta su ACI Sport TV al 228 di Sky) hanno regalato uno show all'ultimo respiro, iniziato con i primi 3 racchiusi in appena un secondo in gara 1. Ed era stato Stefano Di Fulvio con l'Osella Pa30 Zytek a salire in vetta nella prima salita. Il pilota abruzzese è stato l'unico a scendere sotto al muro del 2 e 49 (2'48"90) precedendo di appena 4 decimi Faggioli, che però ha risposto con record in gara 2 andando a vincere l'evento per somma tempi in 5'36"61. Il pluricampione fiorentino ha scelto Orvieto per iniziare lo sviluppo della Nova Proto Np01 4x4 motorizzata con un Honda turbo da 1750cc e con la zampata finale ha messo a segno la seconda vittoria personale alla Cronoscalata della Castellana dopo quella del 2006. A distanza di 15 anni da quella presenza, Faggioli ha anche migliorato il record del tracciato: il tempo di 2'47"31 fatto segnare in gara 2 batte di appena 3 centesimi il 2'47"34 del padrone di casa Michele Fattorini, datato 2019. Sul podio finale, Faggioli ha così vinto con un vantaggio di 1"86 su Di Fulvio, secondo assoluto, mentre sul terzo gradino è salito Diego Degasperi. "Abbiamo portato al debutto questa Nova Proto 4x4 e alla fine è uscito fuori anche un buon crono. C'è ancora molto da lavorare sul prototipo, però la prestazione è arrivata e quindi per oggi siamo contenti".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie