Azzurri: fuori Balotelli e Belotti, torna Giovinco

Le convocazioni di Mancini per gare con Ucraina e Polonia

 Belotti e Balotelli no, Giovinco e Caprari si. Il ct Roberto Mancini propone sostanziali (e sorprendenti) novità in vista dell'amichevole a Genova contro l'Ucraina e della terza sfida di Nations League in tasferta contro la Polonia. Le bocciature fanno più rumore delle promozioni, perché è vero che Balotelli non è condizioni di forma smaglianti - sta ancora smaltendo i troppi chili accusati alla ripresa della stagione agonistica, e siamo a ottobre - è altrettanto lampante di come Belotti non sia più considerata una pedina inamovibile nell'attacco dell'Italia: la sua assenza non ha motivazioni strettamente fisiche, visto che il centravanti del Torino stasera e' atteso in campo, nell'anticipo di campionato con il Frosinone. Il paradosso sta nel fatto che Mancini ha chiamato la riserva del 'Gallo' nel Torino, Simone Zaza (non è la prima volta che accade in Nazionale). Nell'autunno azzurro vengono rilanciati Giovinco, l'attaccante più pagato della Major League Soccer (7 milioni a stagione, bonus compresi) e che in 23 presenze stagionali ha realizzato 12 gol più 6 assist. Da tre anni (sfida contro la Norvegia, a Roma, ma il ct era Antonio Conte), la 'Formica atomica' non si vestiva di azzurro. Ora ritrova l'azzurro a 31 anni. Per Gianluca Caprari della Samp si tratta, invece, di una prima assoluta, di un esordio vero e proprio nel Club Italia. Del quale, invece, hanno già fatto parte Alessandro Florenzi e Danilo D'Ambrosio, assenti a settembre; Marco Verratti e Patrick Cutrone, che avevano fatto l'ultima apparizione in Nazionale a marzo nei due test in Inghilterra; Francesco Acerbi, dopo oltre due anni (ultima convocazione a marzo 2016) tornato in nazionale grazie a un buon avvio di campionato con la Lazio. La Nazionale si radunerà nel Centro tecnico federale di Coverciano, nella serata di domenica 7 ottobre. Il giorno dopo gli azzurri sosterranno la prima seduta d'allenamento nel pomeriggio, martedì partiranno per Genova martedì, alla vigilia dell'amichevole contro l'Ucraina. La Nazionale farà quindi ritorno a Coverciano dopo la partita e sabato 13 ottobre si rimetterà in movimento per raggiungere Chorzow, sede della terza sfida della Nations League contro i padroni di casa della Polonia.

La Figc ha adesso ufficializzato la lista dei 28 azzurri convocati per la doppia sfida contro Ucraina (amichevole) e Polonia (Nations League), confermando i ritorni di Giovinco, Acerbi e Verratti, la prima chiamata di Caprari, l'esclusione di Belotti e Balotelli. Questo l'elenco dei convocati. - Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Juventus), Salvatore Sirigu (Torino). - Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Domenico Criscito (Genoa), Danilo D'Ambrosio (Inter), Emerson Palmieri Dos Santos (Chelsea), Alessandro Florenzi (Roma), Alessio Romagnoli (Milan). - Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Federico Bernardeschi (Juventus), Giacomo Bonaventura (Milan), Roberto Gagliardini (Inter), Frello Filho Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Lorenzo Pellegrini (Roma), Marco Verratti (Paris Saint Germain). - Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Gianluca Caprari (Sampdoria), Federico Chiesa (Fiorentina), Patrick Cutrone (Milan), Sebastian Giovinco (Toronto FC), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Simone Zaza (Torino). Il raduno è fissato per domenica prossima, entro le 24, nel Centro tecnico federale di Coverciano, il primo allenamento lunedì alle 17
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA