Australian Open, Fognini supera in tre set Mayer

L'azzurro accede così al terzo turno

Italtennis protagonista agli Australian Open con tre azzurri protagonisti: dopo Andreas Seppi e Thomas Fabbiano, anche Fabio Fognini ha staccato il pass per il terzo turno. Il ligure, numero 13 del ranking mondiale e 12esima testa di serie ha superato al secondo turno senza patemi l'argentino Leonardo Mayer, numero 53 Atp: 76 (3) 63 76 (5) dopo due ore e 23 minuti. Il match, che si giocava su uno dei campi non coperti dal tetto, è stato sospeso per pioggia per circa 40 minuti quando l'azzurro era in vantaggio 76 (3) 4-1. Fabio conduceva 3-2 nei precedenti contro il coetaneo di Corrientes, ma aveva perso gli ultimi confronti entrambi nel 2018 e sulla terra. La vittoria più bella l'ha messa a segno Fabbiano: il 29enne di San Giorgio Ionico, numero 102 Atp, alla terza partecipazione al Major australiano dove non aveva mai superato il primo turno, si è imposto per 67(15) 62 64 36 76(10-5), dopo tre ore e 32 minuti di battaglia, sullo statunitense Reilly Opelka (2 metri e 11 centimetri), numero 97 del ranking mondiale. Prosegue anche l'ottimo momento di Seppi: il 34enne di Caldaro, numero 35 Atp, reduce dalla finale di Sydney (persa contro De Minaur), ha sconfitto agevolmente al secondo turno l'australiano Jordan Thompson, numero 72 del ranking mondiale, mai oltre il secondo turno dello Slam di casa: 6-3 6-4 6-4 in un'ora e 54 minuti contro un rivale che aveva ben figurato la scorsa settimana a Sydney raggiungendo i quarti. L'altoatesino gioca per la quattordicesima volta gli Australian Open dove ha raggiunto in quattro occasioni gli ottavi (2013, 2015, 2017 e dodici mesi fa, fermato da Kyle Edmund). Domani al terzo turno troverà il Next Gen statunitense Frances Tiafoe, numero 39 del ranking mondiale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA