Microsoft brevetta un telefono-tablet pieghevole

Tecnologia potrebbe ispirare l'atteso Surface Phone

ROMA - Microsoft potrebbe lavorare a un telefonino pieghevole. In questa direzione va un brevetto registrato dalla compagnia di Redmond e scovato dal sito MSPoweruser.com. Le immagini contenute nel documento indicano un dispositivo flessibile, in grado di piegarsi e di trasformarsi anche in un tablet. Sulla scia di brevetti simili depositati da Apple e Samsung.

Tale tecnologia potrebbe non vedere mai la luce, ma allo stesso tempo può dare un'indicazione di cosa potrebbe ispirare il tanto chiacchierato Surface Phone, atteso sul mercato per quest'anno. Microsoft descrive un dispositivo supportato da una struttura a "cerniera" pieghevole, in grado di tenere insieme le superfici del dispositivo e consentire loro di ruotare l'una sull'altra.

Così facendo l'utente potrebbe ottenere schermi di varia grandezza e usare il terminale come telefono o tablet. Il brevetto rivela varie configurazioni, a doppio o triplo schermo e le descrive come "mini-tablet" e "telefono".

Anche Apple e Samsung starebbero studiando soluzioni per un telefonino pieghevole. La compagnia di Cupertino ha descritto in un brevetto da poco registrato "dispositivi con display flessibili" che si possono piegare in due e agganciare agli abiti invece di metterli in tasca. La compagnia sudcoreana ha depositato in Corea un brevetto per uno smartphone con una piega centrale che faccia richiudere il telefono su di sé.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA