Google, assistente vocale è su 400 mln dispositivi

In arrivo su schermi smart. Venduto uno speaker Home al secondo

ROMA - L'assistente vocale di Google è a bordo di 400 milioni di dispositivi tra smartphone e tablet, televisori e orologi, cuffie e speaker da salotto. Lo rende noto la compagnia di Mountain View, che in occasione del Ces annuncia l'arrivo dell'assistente virtuale - rivale di Siri (Apple), Alexa (Amazon), Cortana (Microsoft) e Bixby (Samsung) - anche su schermi "smart".

La voce di Big G è presente in casa su Google Home, lo speaker di cui la compagnia "ha venduto più di un pezzo al secondo dall'ottobre scorso", quando è stata lanciata la versione più piccola ed economica dell'altoparlante, Home Mini.

Lo spiega in un post il vicepresidente Scott Huffman, che per quest'anno annuncia l'arrivo dell'assistente anche sugli speaker prodotti da 14 aziende.

Google Assistente salirà poi a bordo di display intelligenti prodotti da Sony, Lenovo, Lg e Jbl, su cui guardare i video di YouTube, scorrere le foto, fare videochiamate o leggere ricette.

Fuori casa, prosegue la società, Android Auto porterà l'assistente su 400 modelli di veicoli di 40 aziende. Svelato per la prima volta nel maggio 2016, l'assistente virtuale al momento più compiere un milione di "azioni", può cioè rispondere a un milione di domande e comandi diversi, dalla navigazione per raggiungere un luogo alla lettura dell'agenda, dalle previsioni del tempo a una telefonata o alla riproduzione di una canzone. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA