TikTok: media, ByteDance non cederà asset Usa a Oracle

In aggiunta al no già opposto a Microsoft

ByteDance non cederà gli asset Usa di TikTok a Oracle dopo il no a Microsoft. Lo riporta la Cgtn, network in lingua inglese della tv statale cinese Cctv, citando fonti anonime.

Oracle, invece, ha confermato di essere parte della proposta presentata da ByteDance al Tesoro americano su TikTok, e precisa che servirà come "provider tecnologico fidato" della società cinese.

Il gruppo di Redmond ha detto domenica di aver saputo da ByteDance, con base a Pechino e proprietaria dell'app di videoclip, del rifiuto della sua proposta d'acquisto. Oracle, unico pretendente in campo, era pronto ad annunciare TikTok "fidato partner tecnologico" negli Usa con un accordo forse non come una vendita completa, in base alla ricostruzione del Wall Street Journal.

Invece, la Cgtn escluderebbe anche Oracle dalla vendita, nell'imminenza del termine, pena la chiusura, imposto da Donald Trump per liberarsi degli asset Usa. La scadenza è fissata dal presidente Usa per il 15 settembre.

 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie