10:22

Venezia,Comune pensa stop sedersi terra

Al vaglio nuovo regolamento per combattere turismo 'cafone'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - VENEZIA, 19 SET - A Venezia potrebbe diventare vietato anche sedersi e sdraiarsi a terra,sui 'masegni' e i gradini delle chiese, se verrà approvato (senza modifiche) il nuovo Regolamento di polizia e sicurezza urbana. E' il decalogo che il Comune sta mettendo a punto per difendere il decoro della città, e combattere i sempre più numerosi casi di "turismo cafone". Ma le nuove regole non convincono i diversi gruppi dell'assemblea municipale, e così il dibattito è stato acceso nella Commissione che deve vagliare il regolamento, prima che ad ottobre arrivi nell'aula del Consiglio. L' attenzione si è incentrata sull'art.35 che vieta non solo bivaccare nel centro storico, ma anche di sdraiarsi o semplicemente sedersi sul selciato o i gradini dei monumenti, oltre che di usare le panchine come aree picnic.Le multe, che scatteranno solo in caso di violazione reiterata, dopo il primo avviso dei vigili, partiranno da 50 euro, e potrebbero arrivare anche a 500 o al Daspo urbano per violazioni nei luoghi di particolare pregio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


10:04

Scoppio in palazzo con migranti,1 ferito

Deflgrazione scaturita da incendio al piano terra

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - VERONA, 19 SET - Una persona è rimasta ferita in modo non grave nell'esplosione causata da un incendio che la notte scorsa ha distrutto il piano terra di una palazzina a San Martino Buon Albergo, che ospita anche un centro di accoglienza con 24 richiedenti asilo. L'incendio, di cui non si esclude la natura dolosa, si è sviluppato nei locali che ospitano una concessionaria di moto e un sala slot. Il ferito è un passante.
    I migranti sono stati evacuati assieme ad un'altra ventina di residenti. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno domato l'incendio, oltre a carabinieri e polizia. La natura dell'episodio, e l'obiettivo, nel caso si trattasse di incendio doloso, sono al vaglio degli investigatori.
    "Fortunatamente c'è stato solo un ferito, ma le conseguenze sarebbero potute essere devastanti - ha detto il sindaco di San Martino Buon Albergo, Franco De Santi - I danni per lo stabile sono gravi, adesso dovremo valutare l'agibilità di parte del palazzo e oggi ci sarà un sopralluogo tecnico".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



09:46

Crollo ponte, Cesi sospende dirigenti

Notte tragedia scrissero 'fatti legati progetto originario'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - GENOVA, 19 SET - Chiara Murano e Domenico Andreis, dirigenti del Cesi, sono stati sospesi. Il provvedimento avvia le procedure di licenziamento nei confronti della responsabile Marketing e del direttore della Divisione Engineering, che della donna è anche il superiore. La società di consulenza ingegneristica e strutturale era stata incaricata da Autostrade, nel 2015, di compiere uno studio sulle condizioni del ponte Morandi.
    La sera del 14 agosto, mentre i soccorritori scavavano ancora tra le macerie del viadotto, Chiara Murano spedì una copia dello studio al funzionario di Aspi Enrico Valeri, che l'aveva contattata. La dirigente inoltrò il documento scrivendo che la tragedia era stata causata da "probabili fatti collegati al progetto originario".
    Gli investigatori, che hanno perquisito la sede milanese del Cesi, stanno cercando di risalire ai contatti avuti via cellulare dalla donna quella notte, prima dell'invio della mail e successivamente, per capire se qualcuno le suggerì di scrivere quel commento.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA





09:19

Chiamparino:c'è tempo,faccio mio appello

Presidente Piemonte'la candidatura sia a tre e non di una sola'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 19 SET - ''Penso ci sia ancora tempo. Faccio mio l'appello di Luca Zaia''. Il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino lascia aperto uno spiraglio per il ritorno in corsa di Torino per organizzare le Olimpiadi: ''Il problema è che la candidatura sia delle tre città e non di una sola, se è così io sono pronto a venire a Roma e sedermi a un tavolo. Così invece si rischia di essere meno forti. La Sindaca Appendino ha mandato quella lettera a fronte della richiesta di Milano di essere capofila. Se problema è il posizionamento nel logo non c'e' problema''.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



08:41

Auto:mercato Ue cresce, +29,8% ad agosto

Dati Acea. Negli otto mesi vendite +5,9%

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - TORINO, 19 SET - Il mercato europeo dell'auto cresce nei mesi estivi. A luglio nell'Europa dei 28 più Efta (Islanda, Norvegia e Svizzera) le immatricolazioni sono state 1.313.857, in crescita del +10,1% rispetto allo stesso mese del 2017.
    Ancora più forte l'incremento in agosto: 1.171.760, con un balzo del 29,8% sull'analogo mese dell'anno scorso. I dati sono dell'Acea, l'associazione dei costruttori europei dell'auto.
    Negli otto mesi sono state vendute 11.181.738 auto, il 5,9% in più dello stesso periodo del 2017. Il gruppo Fca ha venduto nell'Europa dei 28 più Paesi Efta 92.816 auto a luglio (+17,2%) e 73.259 in agosto (+38,9). Negli otto mesi le immatricolazioni sono 763.253, il 3% in più dell'analogo periodo dell'anno scorso, con una quota che scende dal 7% al 6,8%.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Pubblicità