10 giugno, 22:52 Sport

Vettel fa 50 in Canada, trionfo che vale leadership

Festa rossa sul circuito intitolato a Villeneuve

La Ferrari torna a vincere in Canada dopo 14 anni, ed è Sebastian Vettel a prendere idealmente il testimone da Michael Schumacher, conquistando così la 50/a vittoria in carriera, la terza stagionale e riportandosi in testa alla classifica del mondiale piloti. Un vero trionfo e una festa rossa sul circuito intitolato a Gilles Villeneuve. Dopo la pole position conquistata ieri, il tedesco ha completato l'opera rimanendo in testa dall'inizio alla fine, sfruttando in pieno la superiorità della Rossa, mai davvero impensierito da Valtteri Bottas, il suo più immediato inseguitore. Sul terzo gradino del podio è salito Max Verstappen, con la Red Bull. Con il quinto posto, dietro a Daniel Ricciardo e davanti ad un Kimi Raikkonen tornato in modalità 'slow', Lewis Hamilton (120 punti) cede a Vettel (121) la leadership del campionato, cui la Ferrari ha dato un gran segnale. La gara è stata appena meno noiosa del Gp di Montecarlo, che aveva sollevato le proteste dei piloti per la sua piattezza. Quasi nessun sorpasso, a parte l'infilata di Daniel Ricciardo su Kimi Raikkonen per la quinta posizione nel primo giro, segnato soprattutto da uno spettacolare e incruento incidente tra la Toro Rosso di Hartley e la Williams di Stroll. Macchine distrutte e gara finita per i due, con immediato ingresso della safety car che però non ha inciso su una gara appena cominciata.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Tutte le foto