Arrestata banda del grimaldello bulgaro

Fermati in quattro dopo colpo da 20.000 euro in viale Europa

(ANSA) - BOLZANO, 21 MAG - La Squadra mobile di Bolzano ha arrestato quattro persone con l'accusa di furto aggravato. Il gruppo, secondo gli investigatori, è composto da un richiedente asilo georgiano di 33 anni nato in Armenia ma residente in Alto Adige, ritenuto il basista, da due georgiani di 34 e 37 anni, ritenuti gli esecutori materiali dei furti, ed un cittadino tedesco di 60 anni, ritenuto l'autista. La "firma" del presunto sodalizio criminale è l'utilizzo del grimaldello bulgaro, un arnese da scasso che, una volta inserito nella serratura di una porta blindata, ne copia il codice automaticamente consentendo di entrare senza lasciare tracce di effrazione. Grazie ad un pedinamento i poliziotti hanno arrestato il gruppo subito dopo un furto in un appartamento di un condominio di viale Europa a Bolzano, da cui erano stati rubati preziosi e oggetti per un valore di 20.000 euro. Altri due gli episodi che, secondo gli investigatori, sarebbero ascrivibili al quartetto: un furto commesso a Bolzano ed un altro a Merano.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai alla rubrica: Pianeta Camere